AVVISO PUBBLICO AIUTI SOCIALI TRASPORTO AEREO

primo-piano
notizie
avvisi
Data:

12 aprile 2024

Visite:

156

Tempo di lettura:

5 min

AVVISO PUBBLICO AIUTI SOCIALI TRASPORTO AEREO
AVVISO PUBBLICO AIUTI SOCIALI TRASPORTO AEREO

Si informano i cittadini che a seguito della circolare RAS n. 5 prot. n. 10036 del 12.04.2024 ci sono stati degli aggiornamenti relativamente alle condizioni di ammissibilità delle istanze per gli aiuti sociali per il trasporto aereo:

 La prima questione attiene ai collegamenti effettuati mediante uno scalo intermedio tra un aeroporto situato in Sardegna e una destinazione presente all’interno dello spazio economico europeo; fattispecie per la quale è stato acquisito apposito parere dal competente Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sulla base dei contenuti di detto parere si coglie quindi l’occasione per chiarire che tali collegamenti sono da considerare ammissibili ai fini dell’erogazione dell’aiuto sociale per il trasporto aereo di cui al D.M. n. 241 /2023, anche nelle ipotesi in cui lo scalo intermedio sia effettuato in uno degli aeroporti di Roma Fiumicino o Milano Linate, i cui voli da/per la Sardegna sono attualmente operati in regime di oneri di servizio pubblico nell’ambito della cd. continuità territoriale.

In merito si precisa però che, ai fini dell'ammissibilità delle relative istanze, è necessario che la prenotazione, per quanto comprendente più voli, sia comunque unica e che, in fase di compilazione della richiesta, l'utente abbia indicato il “codice di prenotazione PNR” [1] (Passenger Name Record), il quale è comprensivo dello scalo intermedio o, alternativamente, tutti i “codice volo” [2], che infatti si riferiscono unicamente alle singole tratte. Si precisa che gli utenti potranno presentare domanda di rimborso anche per i collegamenti con scalo a partire dal 18 aprile 2024.

La seconda questione attiene alle tempistiche consentite per la trasmissione delle istanze. Al fine di garantire parità di condizioni agli aventi diritto ed alla luce dell’interpretazione sopra esposta, si dispone la parziale modifica dei termini di presentazione delle domande di cui al paragrafo 5 dell'Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n. 44/15 del 14.12.2023, come di seguito indicato:

  • domande relative ai voli fruiti nel periodo dalla data di approvazione delle direttive allegate alla deliberazione della Giunta regionale, ovvero dal 14.12.2023, fino al 18 aprile 2024 (data a partire dalla quale sarà possibile richiedere il rimborso anche per i collegamenti con scalo): entro e non oltre il 3.5.2024;
  • domande relative ai restanti voli fruiti fino al 31 dicembre 2024: entro e non oltre 15 giorni dalla data di fruizione del volo.

Ultimo aggiornamento: 12/04/2024, 10:39

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri